logo_parco_nazionale_hohetauern

Delizie culinarie nel Parco nazionale degli Alti Tauri

Indulgenza è il nostro credo!

Scoprite la diversità culinaria della regione del Parco Nazionale degli Alti Tauri, dalle prelibatezze tradizionali allo squisito artigianato. Visitate i produttori locali, sperimentate l'ospitalità delle taverne, dei rifugi e dei ristoranti e godetevi una visita guidata al vigneto più alto della Carinzia con degustazione di vini. Immergetevi in un'esperienza gastronomica indimenticabile che celebra la cucina regionale.

Produttori regionali

Qui si vive la diversità: ad esempio, c'è la piccola azienda agricola a conduzione familiare che da 30 anni lavora frutta ed erbe aromatiche - direttamente dal proprio giardino, che assomiglia a un paesaggio commestibile (Blasibauer). Qui c'è la tradizione culinaria: tre generazioni che gestiscono un'azienda agricola biologica comune a 987 metri sul livello del mare con razze rare di animali domestici e producono la massima qualità (Langnerhof). E qui ci sono produttori che realizzano prodotti tradizionali e antichi rimedi naturali: Per esempio, una distilleria di grappa che non solo produce grappe pregiate di mela, pera e sorbo, ma anche un unguento curativo alla pece (Kremser). Oppure un apiario con 100 colonie di api, che oltre al miele estrae e lavora anche la preziosa propoli (Fercher). Loro e molti altri produttori hanno riflettuto sui punti di forza e sulle tradizioni della regione e hanno riempito di vita l'idea di sostenibilità. Molto prima che diventasse un termine di moda.

Sosta a Buschenschenken e alle malghe

Le prelibatezze culinarie della Carinzia si manifestano nella calda ospitalità delle taverne e dei rifugi di montagna. Qui i visitatori possono sperimentare la cultura gastronomica regionale attraverso specialità come la trota nostrana, i canederli al formaggio fatti a mano, la pasta carinziana, il pane appena sfornato, lo speck, il formaggio, la birra e il sidro dei produttori locali. Le erbe e le spezie della zona circostante conferiscono ai piatti serviti nelle baite rustiche il loro sapore speciale, garantendo un'esperienza culinaria indimenticabile nell'accogliente atmosfera della regione del Parco Nazionale degli Alti Tauri.

Delizie culinarie nella regione del Parco Nazionale degli Alti Tauri in Carinzia

Viticoltori

Dal 2018 l'azienda vinicola Holly coltiva un totale di sette varietà d'uva diverse, da cui produce meravigliose gocce come il Riesling o il St. Laurent. Non solo alcune delle gocce più nobili provengono dalla regione del Parco Nazionale degli Alti Tauri - anche le più alte! A 880 metri sul livello del mare, Ernestine Berger produce la massima qualità nel suo vigneto GrafenBERGERin a Flattach. Ha piantato lei stessa il vigneto alpino e se ne occupa da sola. Potete sperimentare la passione di Ernestine Berger per il suo vino durante le escursioni nei vigneti con la sua guida esperta e assaggiarlo durante le degustazioni.
Cucina e divertimento nella regione del Parco Nazionale degli Alti Tauri in Carinzia

Sperimentate le delizie culinarie in locande, caffè, ristoranti e bar

La regione del Parco Nazionale degli Alti Tauri, centro di eccellenza culinaria della Carinzia, ospita tre degli otto Villaggi Slow Food, noti come "luoghi del buon vivere". Questi villaggi sottolineano l'importanza della simbiosi tra agricoltura e natura che ha plasmato le loro vite per generazioni. Attraverso iniziative creative, i Villaggi Slow Food rendono tangibile il piacere della regione, utilizzando le loro preziose risorse in modo responsabile e promuovendo la cultura locale del divertimento.

Delizie culinarie nella regione del Parco Nazionale degli Alti Tauri in Carinzia

Il meglio della regione per la vostra casa

Le fattorie, gli "Edelgreißler" e i negozi di gastronomia offrono una gamma di prodotti accuratamente selezionati. "Tauernfenster", "Bauernladen Walter", "Genussladele" o "Schmutzerhaus" sono i nomi dei piccoli negozi che sono tra i migliori indirizzi per i buongustai. Tra le altre cose, offrono speck, pane di fattoria, formaggi, oli, ma anche prodotti di lana di pecora e artigianato regionale. L'ampio assortimento è composto da prodotti ottenuti in modo equo e sostenibile. Qui è possibile scegliere con la coscienza pulita e farsi consigliare al meglio. È evidente che i proprietari del negozio conoscono personalmente i produttori. E hanno sempre uno o due consigli da insider per i loro clienti su dove scoprire qualcosa di nuovo.
Slow Food Carinzia - Delizie culinarie

Villaggi Slow Food - Luoghi del buon vivere

La regione del Parco Nazionale degli Alti Tauri, centro di eccellenza culinaria della Carinzia, ospita tre degli otto Villaggi Slow Food, noti come "luoghi del buon vivere". Questi villaggi sottolineano l'importanza della simbiosi tra agricoltura e natura che ha plasmato le loro vite per generazioni. Attraverso iniziative creative, i Villaggi Slow Food rendono tangibile il piacere della regione, utilizzando le loro preziose risorse in modo responsabile e promuovendo la cultura locale del divertimento.